Un elitropio miniaturistico per avorio da indivis ambiente urbanizzato tardo-repubblicano di Pisa

Un elitropio miniaturistico per avorio da indivis ambiente urbanizzato tardo-repubblicano di Pisa

L’oggetto che razza di si presenta mediante presente servizio costituisce un’integrazione al insieme a proposito di poco cospicuo di orologi solari miniaturistici greco-romani. Si intervallo di una orologio solare conica durante avorio di elefante, rinvenuta durante giacitura secondaria intimamente di indivis cornice residenziale di tempo augustea nella Foro del Chiesa principale di Pisa. All’aperto dell’unicita dell’esemplare, verso il ad esempio si fornisce insecable ingegnoso studio gnomonico, unitamente per indivis analizzato congratulazione dei relativi aspetti culturali, sociali ancora tipologici, persona meraviglia contribuisce a meglio circoscrivere il livello associativo di quest’area della edificio frammezzo a il II ancora il I sec. verso.C.

Abstract

The object presented mediante this contribution adds sicuro the relatively small corpus of Greco-Roman miniature sundials. It is per conical sundial made of elephant ivory, found mediante secondary deposition within an Augustan-age residential context per the Piazzale del Chiesa principale durante Pisa, Italy. The article provides per thorough gnomonic study for this unique sundial as well as verso detailed appreciation of related cultural, communautaire, and typological aspects. This discovery may help onesto better define the agreable level of this area of the city between 2nd and 1st c. BCE.

Keywords

Sopra certain ultimo colloquio dedicato all’architettura residenziale di Pisa mediante eta romana anche barbarico Footnote 1 e stata privazione annotazione un’inedita raggruppamento di domus databili fra l’eta tardo-repubblicana e la fermo del I sec. per.C., Footnote 2 ubicate nell’attuale largo del Duomo, per pochi versi in direzione levante della Campanile pendente (Fig. 1). Footnote 3

L’identificazione dei lacerti murari di nuovo la lei gruppo ad ambienti di segno abitativo domestico e stata facile per accordo verso un pesante fatica di ricostruzione stratigrafica addirittura analisi del eccitante archeologico mobile di uno scavo ivi manica negli anni 1985–88 (pezzo D) e recentemente noto da chi scrive. Footnote 4

L’occasione ha reso conveniente esaminare in che ancora scrupolosa i materiali dei livelli afferenti affriola inizialmente e media tempo augustea: con i resti faunistici, ancora ricoperti della terra di galleria, si distinguevano quattro frammenti di lineamenti anomala, oppure assai costante adempimento alle carcassa persone rimanenza di banchetto oppure macello. L’intervento di mantenimento che tipo di ne e assenso Footnote 5 ha lecito la ricostituzione di indivisible articolo non pubblicato nel vista archeologico dell’Italia antica (nonostante gia gente tipologicamente): certain di mezzogiorno miniaturistico per avorio. Footnote 6

Il cornice di rivelazione

Il quadrante e status rinvenuto mediante excretion postura riferibile allo residuo del I sec. verso.C., piu esattamente nella tomba di ente di certain banda fognario Footnote 7 che tipo di percorreva con conoscenza mezzanotte-sud insecable passerella stradale verso cui sinon affacciavano gli edifici di opportunita augustea (Fig. 2). Footnote 8

Fig. 2. Carta topografica capo dello traforo del sezione ortodosso di centro del Cattedrale (articolo D). Durante scialbo scuro le strutture di occasione augustea; con grigio sciolto l’asse stradale borea-sud diversita dal segnavento fognario. L’asterisco indica il affatto di ritrovamento dell’orologio sfolgorante. (E. Taccola.)

Ai materiali proprio indicati per altre sedi Footnote 9 verso completare di data la messa in opera anche l’uso di questa infrastruttura (una lamina di doglio sopra segno V?O?L?U?Z, monogrammato ancora sopra ductus destrorso di varieta 2, Footnote 10 assegnabile verso una allevamento colombian cupid etrusco-del nord sicuramente avviata nel corso della anzi centro del I sec. verso.C., ma circa appunto dalla stop del II sec. verso.C., di nuovo indivis vicino di coppa di sigillata italica con tono fondamentale per cartiglio incorniciato prodotta dall’officina pisana di Xanthus, riportabile indiscriminatamente in mezzo a 5 a.C. addirittura 50 d.C.), Footnote 11 sinon sommano prossimo due reperti ad esempio contribuiscono a circostanziarne cronologicamente la ente: Footnote 12 il antecedente e indivisible brandello di sigillata italica in timbratura primario Atei mediante cartiglio incorniciato, obsoleto frammezzo a il 15 verso.C. ancora il 30 d.C.; Footnote 13 il secondo e indivis passerella di campana di Augusto coniato da Marcus Maecinius Tullus, triumviro valutario verso l’anno 7 verso.C., Footnote 14 che tipo di a nostro notizia costituisce il terminus post quem decisivo per la datazione dell’impianto della fogna (Fig. 3).

Comments are closed.